Paganini: la vita minima e la meraviglia

Domenica 09 agosto 2020
Levanto, Piazza della Compera h.21.30

Paganini_Pic1

Concerto teatrale

Paganini: la vita minima e la meraviglia

In collaborazione con Associazione Amici di Paganini e Amfiteatrof Music Festival

09 agosto 2020
Ensemble Phonodrama: Andrea Nicolini attore narratore - Gianluca Nicolini flauto traverso - Fabrizio Giudice chitarra - Lorenzo Tedone clarinetto - Luigi Tedone fagotto
Musiche di N.Paganini

Domenica 9 agosto – Levanto, Piazza della Compera h.21.30

Concerto teatrale

Paganini: la vita minima e la meraviglia

Viaggio di scoperte e di stupore attraverso la vita del grande violinista genovese, con  le parole sue e di chi lo ha conosciuto.

Testo di Andrea Nicolini – Trascrizioni di Michele Trenti

Ensemble Phonodrama: Andrea Nicolini attore narratore – Gianluca Nicolini flauto traverso – Fabrizio Giudice  chitarra – Lorenzo Tedone clarinetto – Luigi Tedone fagotto

Musiche di N.Paganini

In collaborazione con Associazione Amici di Paganini- Paganini Genova Festival e Amfiteatrof Music Festival

 

 

Concerto teatrale “Paganini: la vita minima e la meraviglia”

 

Viaggio di scoperte e di stupore attraverso la vita del grande violinista genovese, con  le parole sue e di chi lo ha conosciuto.

 

Testo di Andrea Nicolini

 

Trascrizioni del Maestro Michele Trenti

 

Oltre che nelle sue lettere, la vita e le vicissitudini di Paganini si incontrano nella poco conosciuta sua autobiografia, e nelle parole e nei racconti di quanti, musicisti (spesso violinisti), letterati, compositori, amici, avversari,  ebbero il destino di incontrarlo. Nel suo fulmineo e giovanissimo avvento, nell’esaltazione della sua grande e prorompente carriera, scorre il filo rosso di un uomo dal carattere forte e puntuto, determinato e insieme folle, se nella follia consideriamo la possibilità di restare coi piedi per terra e nel contempo di riuscire con un niente a decollare in mondi sconosciuti e a portare in quei mondi con sé tutti gli ascoltatori. La gara musicale con Lafont, l’incontro con Lipinski (due grandi violinisti dell’epoca), la profonda amicizia con Luigi Germi, con Gioacchino Rossini e D’Azeglio sono alcune delle pagine di vita che si apriranno. E si potrà ascoltare tanta della sua musica più famosa arrangiata per questo particolare Quartetto. Dai Quartetti alla Grande Sonata, dalle variazioni sul Mosè al primo Concerto, al Carnevale di Venezia che lo resero così subitaneamente irraggiungibile, e naturalmente certe citazioni dai Capricci.

Il quartetto è formato da validissimi musicisti che, come lui, sono genovesi. La strumentazione per questa formazione è curata dal Maestro (direttore d’orchestra, chitarrista, oltre che compositore) Michele Trenti.

 

Andrea Nicolini            attore narratore

Gianluca Nicolini          flauto traverso

Fabrizio Giudice            chitarra

Lorenzo Tedone            clarinetto

Luigi Tedone                   fagotto

 

(Ensemble Phonodrama)

 

Il Concentro teatrale è prodotto dall’Associazione Amici di Paganini e Paganini Genova Festival.

ENSEMBLE PHONODRAMA

 

Andrea Nicolini – attore

Fabrizio Giudice – chitarra

Gianluca Nicolini – flauto

Lorenzo Tedone – clarinetto

Luigi Tedone –fagotto

 

CURRICULA

 

L’Ensemble Phonodrama si forma nel 2004 dall’incontro tra i due musicisti del Duo Novecento (Gianluca Nicolini-flauto e Fabrizio Giudice-chitarra, insieme dal 1989), e un attore-musicista, Andrea Nicolini.

L’intenzione è quella di sperimentare nuove possibilità espressive con la consapevolezza che le già forti potenzialità evocative della pagina musicale e del racconto possono trovare un’espressione più completa con la loro unione.

Ha realizzato una serie di spettacoli che uniscono teatro, musica, poesia, letteratura: Parole dall’anima nuda (2004), Come un ventaglio (omaggio a Garcia Lorca, 2005), Omaggio a Montale (Teatro dell’Archivolto, 2006), Senza libri, senza chitarra e senza cielo-Mazzini e l’esilio (2007), I Garibaldini (Festival Internazionale della poesia di Genova 2008), Chitarre Corsare (Teatri Possibili Liguria, regia di Sergio Maifredi, 2009), Fiume del Mondo (D’Annunzio e l’impresa di Fiume, Festival Internazionale della poesia di Genova 2013), Uscito dalla trincea-Il fronte dei poeti (2015), Monkey’s Kabarett (da Franz Kafka, 2018), Come un lingua di fuoco-l’invasione di Messico con le parole dei vinti (2019).

Nel 2014 ha dato vita ad un progetto, sostenuto dalla Comunità Europea e dal Gruppo Europeo Nemo Geie, intitolato Euplay-L’Unità d’Europa attraverso la musica, con spettacoli, master class e concorsi musicali in Polonia, Inghilterra, Italia e Belgio.

Inoltre l’Ensemble ha registrato le musiche di scena, scritte da Andrea Nicolini, di numerosi spettacoli per il Teatro Stabile di Genova e altre compagnie di prosa italiane.

Nel 2020 nasce il progetto di preparare un nuovo spettacolo sulla vita, le passioni e la musica di Nicolò Paganini, su idea di Michele Trenti (compositore, direttore d’orchestra e vice-presidente dell’Associazione Amici di Paganini, che sostiene il progetto).  Per questa occasione si decide di allargare il gruppo strumentale, fondendo le peculiarità timbriche della chitarra (strumento amato e suonato da Paganini) con quelle di tre dei cinque strumenti a fiato dell’Ensemble Ludus in fabula (flauto, clarinetto, fagotto) unendo così le esperienze dei Phonodrama con quelle dei Ludus in fabula, formazione nata nel 1995, sempre con l’obiettivo di unire musica e parola, dall’incontro dell’attore Andrea Nicolini con il Quintetto a fiati Danzi, attivo sulla scena musicale dal 1987.

 

Andrea Nicolini – attore e musicista

Diplomato nel 1985 alla Scuola del Teatro Stabile di Genova, interpreta ruoli in spettacoli diretti da Gianfranco De Bosio (“L’Avaro” di Molière),  Nanni Garella (tra gli altri “I giganti della montagna” di Pirandello), Marco Sciaccaluga (tra cui “Intrigo e amore” di Schiller nel ruolo di Wurm, “L’Illusion comique” di Corneille,  “Enrico IV” di Pirandello), Gabriele Lavia (tra cui “Molto rumore per nulla” di Shakespeare), Franco Branciaroli (tra cui “Re Lear” di Shakespeare), Juan Diego Puerta Lopez (“End of the rainbow” di Quilter),  Valerio Binasco (“Natalia” di Macrì), Juri Ferrini (“L’alchimista” di Johnson), Alfredo Arias (“La dame de chez Maxim” di Feydeau), Peter Stein (“Demoni” da Dostoevskij, “Il ritorno a casa” di Pinter, “Il Parco” di Botho Strauss), Luca Giberti (tra cui “Il contrabbasso” di Suskind), Alberto Giusta (“Amadeus” di Shaffer), Carlo Sciaccaluga (“The Pillowman” di MacDonaugh) e molti altri.

Ha recitato a fianco di Lina Sastri in “Caro Eduardo” da Eduardo De Filippo, regia di C.Barilari. Cura la messinscena di numerosi spettacoli di Teatro Musicale, tra cui “Don Chisciotte” di Nicolini-Curina, “Con le spalle al mare” di Amoroso-Nicolini.

E’ compositore di musiche di scena per numerosissime produzioni, a fianco di registi quali Marco Sciaccaluga, Mathias Langhof, Krzysztof Zanussi, Benno Besson, Valerio Binasco, Franco Branciaroli, Jurij Ferrini, Nanni Garella, Gabriele Lavia, Graziano Piazza, Carlo Sciaccaluga.

Copyrights © 2020 Società dei Concerti onlus P.IVA 01021640113 C.F 91010390119